SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Verrà ricordata per tanto tempo l’edizione 2007 della Maratona di New York in casa della Porto 85 Polisportiva.
I ventiquattro atleti rossoblu che hanno preso parte alla competizione statunitense hanno tagliato tutti il traguardo di Central Park e, considerato che c’erano ben tre neofiti della maratona, si può certamente parlare di un risultato da consegnare agli archivi con piena soddisfazione. Molte sono state le prestazioni di rilievo come quella di Felice Santarelli che, tagliando il traguardo in 3h18′ ha battuto il suo “competitore” storico Raffaele Avigliano, staccato di sei minuti.
Ottimi anche i riscontri cronometrici della “veterana” delle maratone Maria Luisa Pellicciari e del simpaticissimo marittimo sambenedettese Gabriele Ricci che, accompagnato al traguardo in questa sua prima maratona da Eugenio Novelli, ha bloccato il tempo su un soddisfacente 3h41′.
Sorprendenti le prove di Gianna Calenda e di Marianna Castelletti che ha sfoderato una preparazione invidiabile. Oltre le attese anche i fratelli Antonio e Federico Palestini, il pugile Simone Cannelli (3h39′), Domenico Carosi e Giovanni Ferretti, così come Claudio Seghetti (3h43′). Nella norma le prove di Floriano Dionisi, Paolo Falà, Fabio Mauloni, Filippo Melloni, Franco Marozzi, Mauro Caffarini, Vittorio Zazzetta, Amos Partemi e Mauro Pacchioli, mentre Paolo Pacchioli ha suscitato forti emozioni per la sua prestazione di carattere, chiusa in 6h40′. Grande anche Piero Gasparroni, farmacista di Tortoreto, che è giunto al traguardo grazie ad una condizione eccellente.
Leggermente al di sotto delle aspettative invece la prova del “capo” Roberto Silvestri, che comunque ha riportato da New York una grande notizia. I contatti della Porto 85 Polisportiva con la Rcs-Gazzetta dello Sport sono andati a buon fine e a breve verrà annunciata l’ufficialità della presenza di San Benedetto (probabilmente nel secondo fine settimana di giugno) nel circuito della Runner Gazzetta 2008, manifestazione podistica organizzata dalla “rosea” che nella prossima estate toccherà tutte le principali località di vacanza e che dal 2009 dovrebbe trasformarsi in un vero e proprio giro d’Italia a piedi. Infine, grazie all’invito del professor Fulvio Massini, un gruppo di una quindicina di atleti della Porto 85, tra i quali alcuni freschi reduci dalla trasferta newyorchese, parteciperanno alla Maratona di Firenze, in programma domenica 25 novembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.556 volte, 1 oggi)