da Sambenedettoggi.it in edicola martedì

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Poteva andare peggio, ma per fortuna si sono fatti male solo i cofani e il lunotto posteriore di due auto parcheggiate: nessun danno alle persone, perché in quel momento non c’era nessuno nel parcheggio di piazza Marche, in pieno centro, vicino all’incrocio fra viale De Gasperi e via Monte San Michele.
Nello spiazzo, infatti, intorno alle 13 di lunedì sono precipitati alcuni pannelli di catrame isolante e dei pezzi di compensato rigido, provenienti dal tetto del palazzo immediatamente a nord.
Tutta colpa delle forti folate di vento che hanno iniziato a spirare sulla città interrompendo un mattino di gradevole sole e di temperature più che miti.
Il compensato e i “fogli” isolanti sono precipitati addosso ad alcune auto parcheggiate subito a ridosso del palazzo. Due veicoli hanno riportato dei danni ai cofani, mentre una terza auto parcheggiata con la parte posteriore rivolta verso il palazzo ha riportato dei danni al lunotto, sfondato dai pezzi di compensato.
Poteva andare peggio, se nella piazza in quel momento si fosse trovato qualcuno, magari proprio per riprendere la propria auto. Immediatamente dopo l’accaduto, sono stati allertati i Vigili del Fuoco di San Benedetto, che si sono premuniti di transennare l’area e tenere alla larga i curiosi, mentre ancora spirava il forte vento. Due Vigili Urbani hanno disposto dei nastri vedibene per chiudere temporaneamente il parcheggio.
A CUPRA MARITTIMA Anche nella cittadina rivierasca il forte vento ha causato qualche danno, anche se di lieve entità. In via delle Ginestre, nella zona del centro, intorno alle 15 è caduta una pianta, che ha ostruito la strada d’ingresso di una abitazione. Anche lì sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 987 volte, 1 oggi)