SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prove di Samb vincente? Chissà. Mister Piccioni nel pomeriggio di venerdì al Ciarrocchi di Porto d’Ascoli ha sperimentato un inedito 3-4-2-1, modulo finora mai adottato dalla compagine marchigiana.
Il neoallenatore rossoblu davanti a Visi ha piazzato, da destra verso sinistra, Tinazzi, Galeotti e Camisa; in mediana Carboni e Giorgino, con Cia e Ferrini ai lati. Dietro a Curiale infine, Olivieri e Soddimo, con quest’ultimo che proprio nel pomeriggio di venerdì ha ripreso a sudare a pieno regime (Palladini ha invece continuato ad allenarsi a parte). Contro la Juve Stabia dunque gli unici indisponibili saranno Alteri e Visone.
Sabato mattina, nella consueta rifinitura che la squadra sosterrà al Riviera, vedremo se l’esperimento di Piccioni avrà un seguito, oppure se l’allenatore sambenedettese tornerà al 4-2-3-1 provato nei giorni scorsi, con Tinazzi, Galeotti, Camisa e Ferrini in difesa; Carboni e Giorgino a protezione e il terzetto Morini (o Soddimo)-Olivieri-Cia a sostegno di Curiale.
Intanto Olivieri è stato convocato dalla Nazionale Under 20 di Serie C per la partita che gli azzurrini disputeranno mercoledì prossimo a Varese contro gli Under 23 del Galles e valevole per l’International Challenge Trophy.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 815 volte, 1 oggi)