SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ un inizio di stagione stregato per la Soltec Rugby Samb che nella tana del Paganica domenica scorsa ha rimediato la quarta sconfitta consecutiva.
Peggio di così non poteva andare: la squadra del duo Spaletra-Massi infatti in Abruzzo è stata battuta 58-5. L’unica meta marchigiana è stata realizzata da Valentini. Classifica dunque ancora piuttosto deficitaria: solo 6 i punti messi in cascina dai rossoblu, che stazionano al quart’ultimo posto e che finora hanno vinto solo il match casalingo contro Fermo.
Questa la squadra scesa in campo contro il Paganica: Corso, Stracci L., Angelini A., Citeroni, Iaconi, Palestini, Consorti, Bruni, Valentini, Testa, Mecozzi, Stracci E. Gagliardi R., Partemi, Di Buò.
GIOVANILI. Fine settimana positivo invece per le formazioni giovanili della Soltec, le quali hanno centrato tre vittorie in altrettanti incontri. Scatenata l’Under 17, che ha inflitto un pesantissimo 50-0 ai pari età della Stamura. Si tratta del primo successo per i giovani rossoblu, in meta con Edoardo Ciccarelli (2), Troiani (1), Ubaldi (4), Della Ventura (1) e Elia Germini (1),
Successo anche per l’Under 19, che ha superato Pescara per 30 a 15. Mete di Guidotti (4), Davide Straccia (1) e Fazzi (1). Coach Del Giacco però a fine partita ha ammesso una certa insoddisfazione: «Nei primi 20 minuti abbiamo fatto fatica, poi il risultato si è sbloccato grazie a due mete di Guidotti, a mio avviso il migliore in campo. Purtroppo la nostra apertura non era in forma e anche la mischia ha sofferto leggermente. Dico questo senza nulla togliere all’avversario, però pretendevo che i miei ragazzi giocassero meglio. Era una partita che doveva essere vinta con un punteggio più alto. Avrei voluto vedere giocate migliori».
Chiudiamo con l’Under 15, vittoriosa tra le mura amiche contro lo Jesi (20-15).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 950 volte, 1 oggi)