GROTTAMMARE – Per le amministrative nel centrosinistra non c’è nessuna alternativa a Solidarietà a Partecipazione, secondo Rifondazione Comunista. «Dopo le due amministrazioni Rossi, che di fatto in dieci anni hanno fatto risorgere Grottammare, l’amministrazione Merli, in questi ultimi cinque, bene ha fatto nel segno della continuità con le precedenti». Anche Rc dunque inizia a tirare le somme in vista delle amministrative grottammaresi, che si terranno la prossima primavera. Positive.

Il segretario di partito, Gabriele Illuminati, in un breve excursus ricorda le opere pubbliche realizzate, come piazza Kursaal e San Pio, il lungomare Colombo, il sottopasso e la rotonda sul Tesino, la piscina comunale, il teatro delle Energie, «opere realizzate con l’occhio sempre attento alla salvaguardia dell’ambiente, la nostra vera ricchezza, ne rendono testimonianza la Bandiera blu e le quattro vele di Legambiente che oramai da diversi anni ci vengono assegnate», continua Illuminati, che aggiunge: «Particolare attenzione è stata rivolta alle politiche sociali, con l’occhio attento ai bisogni delle categorie più deboli, sono stati mantenuti tutti i servizi preesistenti e ne sono stati attivati di nuovi, fino ad arrivare a destinare al sociale il 17% delle risorse del nostro Comune, percentuale fra le più alte d’Italia».

Il segretario conclude affermando che «è l’unica strada percorribile, che possa garantirci da tentazioni egemoniche e che non lasci nessun spazio alla “politica delle poltrone” che tanti danni sta procurando in tante amministrazioni neanche tanto lontano da noi».

L’esperienza di Solidarietà e Partecipazione, che nel 2003 vinse le amministrative con il 56,45% dei voti, ha quindi la fiducia di Rifondazione Comunista, che ne elogia il metodo partecipativo, che in questi anni ha trovato applicazione concreta attraverso le assemblee: «Pensiamo che questa formula, guardata con interesse da molte realtà italiane e non solo, risulti fortemente attuale e pertanto vada rilanciata con forza, mantenendo inalterati i principi ed i metodi che tanti , per certi versi incredibili frutti ha dato a Grottammare».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 510 volte, 1 oggi)