SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aria di contestazione pesante domenica sera intorno allo stadio Riviera delle Palme. Dalle 22 in poi un centinaio di persone si è data appuntamento dietro alla tribuna coperta per attendere l’autobus che trasportava la Samb di ritorno dalla sonora batosta di Gallipoli.

Inutile dire che le persone presenti attendevano il ritorno della squadra per esprimere una sonora protesta contro il suo rendimento scadente.

Ma fino all’una l’autobus non era ancora arrivato e già da mezzanotte gran parte dei tifosi ha abbandonato lo stadio, stanca di aspettare. Nel frattempo una minoranza ha lanciato alcuni sassi oltre le cancellate della tribuna, prendendo di mira le auto dei calciatori parcheggiate all’interno. Molti dei presenti hanno disapprovato il gesto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.544 volte, 1 oggi)