Porto d’Ascoli-Monterubbianese 3-3
PORTO D’ASCOLI (3-4-3): Induti M, Piergallini F, La Riccia (46’ Piergallini R), Sansoni, Novelli, Induti A, Orefici, Filipponi Se (76’ Rocchi A), Di Filippo, Maurizi, Di Girolamo. A disposizione: Filipponi Si, Pasqualini, Grilli, Capriotti, Sgattoni. Allenatore: Deogratias.
MONTERUBIANESE (4-4-2): Tassotti F, Mosca, Mircoli, Provinciali, D’Angelo, Cassetta, Centanni, Mattiozzi, Tassotti D (82’ Lelli), Cannellini (91’ Monterubbianesi), Illuminati. A disposizione: Liberati, Monaldi, Nardoni, Straccia, Romanelli. Allenatore: Salvi
ARBITRO: Montaguti di Macerata.
MARCATORI: 14’ Orefici, 49’ Illuminati rig. (M), 67’ Tassotti D (M), 70’ Di Filippo, 75’ Illuminati (M), 87’ Orefici.
NOTE: espulso all’81’ e all’85’ Cassetta (M) e Piergallini R (PDA) per gioco scorretto.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Porto d’Ascoli deve accontentarsi di un punto dopo una partita combattuta e ricca di reti. La compagine di mister Deogratias ha però di che riflettere: in vantaggio al termine del primo tempo, si è fatta rimontare e sorpassare nella ripresa fino al guizzo di Orefici che ha chiuso in parità le ostilità.
Gara vibrante sin dalle prime battute, anche alla luce del fatto che entrambe le formazioni venivano da pesanti sconfitte. Gli ospiti in avanti con Centanni che salta Sansoni, diagonale respinto sulla linea da Falcio Piergallini. I locali rispondono con un cross di Sansoni, Di Girolamo di testa manda alto.
Al 13’ Maurizi allunga per Di Filippo, il quale temporeggia troppo e al momento della conclusione spara sui piedi Di Federico Tassotti. Passa un minuto e i biancocelesti si portano in vantaggio: Orefici entra in area depositando la palla in rete. Rispondono gli ospiti con Provinciali, colpo di testa che sfiora la traversa.
La ripresa si apre con il pareggio della Monterubbianese: l’arbitro vede un fallo di mano di Sansoni in area. Decreta il rigore, dal dischetto Illuminati non fallisce. Al 55’ girata di Girolamo che lambisce il palo. Tiro cross di Illuminati al 64’, Marco Induti si salva con i piedi.
I rossi si portano in vantaggio con Daniele Tassotti, un tiro da 30 metri su cui nulla può il portiere locale. Tre minuti dopo i biancocelesti pareggiano i conti: in contropiede Di Filippo aggira Federico Tassotti gonfiando la rete. Al 72’ Maurizi, ben imbeccato da Orefici, colpisce il palo. E’ il 75’ quando Illuminati, su una punizione dal limite, sigla la sua doppietta personale. All’81’ l’arbitro espelle Cassetta e all’85’ Roberto Piergallini per scorrettezze.
In parità numerica, il Porto d’Ascoli riequilibra le sorti dell’incontro. Sansoni serve Di Filippo che invita Orefici, il quale scarica in rete la sua prima doppietta in maglia biancoceleste.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 530 volte, 1 oggi)