CUPRA MARITTIMA – Si è svolta domenica scorso a Cupra Marittima l’inaugurazione di spazi artistici in Via Trento. In trecento visitatori hanno assistito all’apertura degli atelier delle artiste Annunzia Fumagalli ed Antonella Spinelli, della bottega di scultura del maestro Nazzareno Tomassetti e della sala e sede dell’associazione culturale “L’Arca dei folli”.
Danilo Tomassetti, presidente dell’associazione L’arca dei Folli, ha condotto un dibattito intorno all’evento, presentando gli artisti e lasciando la parola al sindaco di Cupra Marittima. Di grande auspicio è stato l’intervento del sindaco Giuseppe Torquati, che ha riconosciuto in questi spazi una nuova opportunità per la città, specie in una prospettiva di collaborazione con le scuole. Il sindaco ha anticipato inoltre che la statua che il maestro Tomassetti sta realizzando per il Comune, sarà collocata in Piazza Gregorio Possenti.
Sono oltre duecento le opere esposte, fra quadri e sculture degli artisti che in via Trento hanno i loro atelier. Inoltre la sala ha ospitato le creazioni di altri due artisti dell’Arca dei Folli, il maestro Sergio Tapia Radic e Patrizio Moscardelli.
A conclusione il presidente dell’associazione ha sottolineato le linee guida di questo progetto artistico: un luogo senza tempo, dove gli artisti possano esprimersi liberamente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.684 volte, 1 oggi)