GROTTAMMARE – Si è tenuta il 30 ottobre l’assemblea del Bilancio partecipativo tra gli amministratori comunali e gli abitanti dei quartieri Valtesino, Granaro, Bore Tesino.

Fra gli argomenti anche il suggerimento di pensare a una campagna di sensibilizzazione e di conoscenza sulla qualità dell’acqua potabile dei rubinetti delle case grottammaresi, argomento di interesse non solo per la zona in questione, ma di tutta la città.

Quello della Valtesino è un quartiere di recente costruzione, ad alta densità abitativa; proprio in vista di ciò, i residenti hanno richiamato l’attenzione sui progetti futuri, come la previsione di semplici aree verdi (in questione soprattutto dello spazio di 11 mila metri quadrati della lottizzazione Traini, di fronte la nuova Chiesa Madonna della Speranza), fino a spazi per l’aggregazione. Si è poi tornati a parlare di limitare la velocità sulla Valtesino, con la riserva però di verificare gli effetti del restringimento della carreggiata, a seguito della realizzazione del nastro ciclabile, e dei rumori autostradali che inevitabilmente ha portato all’argomento della terza corsia.

L’assemblea è stata aperta dal sindaco Luigi Merli con l’illustrazione del bilancio comunale e dello stato di attuazione degli interventi, di quartiere e cittadini, più votati lo scorso anno: percorso vitae nell’area verde della lottizzazione Traini (per il quale è stato avviato un sondaggio di idee dal comitato di quartiere e si è in attesa del risultato) e la sistemazione del parcheggio in via Sant’Aureliano (opera realizzata).

La prossima settimana le assemblee del bilancio partecipativo 2008 si terranno nei quartieri Ischia II e Bellosguardo Sgariglia (lunedì 5 novembre) e Ischia I e Montesecco (giovedì 8 novembre). Inizio ore 21.15.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 862 volte, 1 oggi)