da Sambenedettoggi.it

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quale sarà il destino di via Montebianco? «Ci stiamo adoperando per risolvere il problema – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Giancarlo Vesperini – innanzitutto attraverso la sistemazione di tre pali per l’illuminazione».
La nostra redazione – come pure il Comune… – era stata contattata la scorsa settimana da alcuni residenti che lamentavano, oltre alle carenze strutturali della strada di contrada Monterenzo, in zona Ragnola (strada stretta, mancanza di un bidone dell’immondizia) soprattutto la costruzione di una casa che di fatto divide in due via Montebianco e che rende difficili le manovre delle auto, e impossibili quelle di eventuali mezzi di di servizio (autospurgo, Vigili del Fuoco).
«Cercheremo di contattare i proprietari del terreno affianco alla casa in costruzione – spiega Vesperini – perché c’è l’eventualità di costruire una strada laterale, che sarebbe anche più comoda per collegare via Montebianco in quanto meno ripida di quella vecchia stradina sterrata».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 620 volte, 1 oggi)