MARTINSICURO – Si è tenuto ieri sera lunedì 28 ottobre il consiglio comunale a Martinsicuro. L’approvazione dei verbali della seduta precedente, il riconoscimento dei debiti fuori bilancio, la salvaguardia degli equilibri di bilancio dell’esercizio finanziario per il 2007, la nomina dei componenti della Commissione Urbanistica, e l’aggiornamento del PRU per la variante del progetto della costruzione delle palazzine in Via L’Aquila, sono stati i punti all’ordine del giorno in discussione.

La seduta si è aperta con la discussione delle interrogazioni presentate dai gruppi consiliari di minoranza. Mauro Paci de “Il tuo Domani” ha avanzato alla maggioranza la proposta di riqualificazione del centro di Martinsicuro attraverso la sistemazione della piazza, una più adeguata illuminazione e la sistemazione del manto stradale, che soprattutto in molti tratti di via Roma presenta diversi tratti sconnessi.

«Sono proposte che non ci colgono impreparati – è stata la risposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Tommolini – dato che per tali interventi ci stiamo già muovendo e stiamo valutando i preventivi di spesa».

Anche la recente alluvione del 6 ottobre è stata oggetto di discussione in sede consiliare: la pulizia recente della maggior parte di fossi e canali (lavori eseguiti in parte anche dalla precedente amministrazione) ha permesso di limitare gli allagamenti e i relativi danni, ma è stata chiesta da Paci un’ulteriore manutenzione straordinaria del territorio, la pulizia della foce del fiume Tronto e del torrente Vibrata, la sistemazione di alcune condotte e l’aumento delle pompe di sollevamento nei sottopassi per migliorare il defluire delle acque in caso di pioggia.

A tal proposito l’assessore Tommolini ha spiegato l’intenzione della maggioranza di provvedere a tutti gli interventi del caso e la volontà di affidare ad una società di pesca sportiva l’ultimo tratto della sponda del fiume Tronto, a cui avrebbe provveduto alla pulizia in cambio dell’utilizzo della stessa per la pesca.

La sicurezza sociale è stata invece l’argomento dell’interrogazione avanzata da Città Attiva, che ha chiesto lumi alla maggioranza sulle iniziative in cantiere al fine di ridurre gli episodi di criminalità che ricadono sul territorio di Martinsicuro.

«Le nostre continue sollecitazioni e segnalazioni alle forze dell’ordine – ha affermato il sindaco Di Salvatore – hanno permesso ai Carabinieri di eseguire numerosi arresti negli ultimi cinque mesi sul territorio, soprattutto per episodi di spaccio di droga. Stiamo anche valutando l’installazione di un sistema di videosorveglianza per le zone maggiormente a rischio, anche se spesso ci troviamo a scontrarci con leggi e burocrazia che rallentano l’iter e lo rendono di difficile esecuzione».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 491 volte, 1 oggi)