TERAMO – A tutti gli appassionati di questo ingrediente, già conosciuto nel 5.500 a.c., sarà servito un  menù di piatti rustici, conditi con le sagaci battute del cabarettista Angelo Carestia.

Ospite d’onore della serata sarà il neo-campione italiano mangiatore di peperoncino Aurelio Schiavo, di Avellino. Ha vinto il titolo a Diamante il 9 settembre scorso per aver consumato ben 540 grammi di “diavolicchio”.
Pochi sanno che la piccantezza dei peperoncini si misura con la scala di Scoville. Il record per il numero più alto di unità Scoville è stato assegnato, dal Guinness dei primati , all’indiano Bhut Jolokia che ha fatto segnare oltre 1.000.000 di unità.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al numero 0861.930123.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 481 volte, 1 oggi)