da Sambenedettoggi.it in edicola da sabato

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I numeri sono tutti dalla parte del Crotone, ma Paolo Indiani non si fida. «Non ci pensiamo assolutamente a sottovalutare la Sambenedettese» sentenzia l’allenatore della formazione calabrese. Che poi continua: «Mi aspetto una partita molto difficile, come quelle giocate fino ad ora del resto. Nelle ultime trasferte di Castellammare di Stabia e Massa abbiamo fatto molta fatica, per cui esigo la massima attenzione. La Samb? Una squadra giovane, le cui potenzialità secondo me prima o poi verranno fuori. La società marchigiana ha sposato un determinato progetto e credo che per questo debba essere ammirata».
Crotone al Riviera per vincere: «Ci proveremo, come al solito, ma con la massima umiltà. Non ci sentiamo la squadra in grado di ammazzare il campionato, l’etichetta di favorita ce l’hanno appiccicata addosso altre formazioni. Per il mio Crotone, che quest’anno si è molto rinnovato, i play off sarebbero già un grande risultato».
Contro la Samb il tecnico dei pitagorici dovrebbe schierare lo stesso undici che domenica scorsa allo Scida ha battuto la Sangiovannese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)