SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riprende la marcia della capolista Real Monturano e lo fa proprio a San Benedetto del Tronto, contro la Virtus Samb che comunque ha molto di cui rammaricarsi. Melchionna e compagnia al PalaSpeca hanno dimostrato tutto il proprio valore, ma i virtussini non sono stati da meno, tenendo testa alla compagine monturanese che, alla fine, con un pizzico di buona sorte, ha portato a casa i tre punti.
La partenza della capolista era bruciante tanto che la prima frazione di gioco si chiudeva sul doppio vantaggio per i bianco-azzurri. Nella ripresa, Talamonti si ergeva a protagonista nel bene e, suo malgrado, nel male: prima accorciava le distanze ma poi si faceva espellere tra l’incredulità del pubblico presente, ignaro del motivo del severo provvedimento. Una decisione affrettata che condizionava la gara dei sambenedettesi i quali subivano la terza rete. Ma i rossoblu avevano ancora la forza per accorciare di nuovo le distanze e lo facevano con il rumeno Robert. Purtroppo, le speranze di acciuffare il pareggio si infrangevano allo scadere sul palo della porta del Monturano e la gara si chiudeva a favore degli ospiti.
Si chiude positivamente la settimana per il Caffè Portos che, dopo essersi assicurato il passaggio del turno in Coppa Italia – battendo, nel mini girone, sia il Picchio C5, sia il Bocastrum United – ottiene la prima vittoria casalinga in campionato. Perché finora i monteprandonesi si erano imposti solo lontano dalle mura amiche e quindi c’era ancora da sfatare tale tabù. In ogni modo, occorre subito sottolineare come l’avversario non fosse così irresistibile: il fanalino di coda Futsal Amatrice, tra l’altro falcidiato dal giudice sportivo, non ha opposto una grossa resistenza ai ragazzi di mister Caimmi, bravi comunque nel non sottovalutare l’impegno.
E la partenza era subito a razzo per i padroni di casa che si portavano subito in vantaggio con Di Battista, abile nel liberarsi del proprio marcatore ed ad infilare il pallone sotto il sette. Il raddoppio era questione di minuti e lo metteva a segno Sansoni, con gran tiro. Arrivava poi la terza rete per il Portos ad opera di Travaglini, il quale chiudeva una bella triangolazione con Di Battista. Sul 3-0, il Portos abbassava la guardia e negli ultimi cinque minuti della prima frazione di gioco faceva risorgere la formazione laziale che realizzava due reti, le quali riaprivano la gara.
Nella ripresa, tuttavia, i monteprandonesi tornavano in campo con il giusto piglio e chiudevano immediatamente il match prima con l’imprendibile Angelini, poi ancora con Sansoni. La sesta rete era di nuovo a firma di Di Battista ed il sigillo finale era del bomber Sansoni (per lui una tripletta). L’estremo difensore laziale, con ottimi interventi, limitava il passivo del malcapitato Amatrice, che dovrà faticare molto per togliersi dai bassifondi della classifica.
Finisce in pareggio per la Tecno in quel di Porto Sant’Elpidio. Un punto che comunque non è da buttare su un campo difficile quale quello del San Crispino, ma che lascia anche qui molto amaro in bocca per le troppe occasioni da rete non sfruttate a dovere. Passati in vantaggio con il giovane Palestini, i sambenedettesi si sono fatti raggiungere al decimo della ripresa, su azione di  contropiede in un campo dalle piccole dimensioni, non senza aver divorato prima diverse occasioni per raddoppiare. Clamorosi i tre pali colpiti dagli avanti sambenedettesi. Peccato quindi per i tre punti sfumati ma registriamo un passo avanti verso il consolidamento della posizione play-off.
Per chiudere il quadro della settima giornata, pareggio tra Bocastrum United e SBT FC che alla fine accontenta più gli ospiti che i padroni di casa. Il risultato infatti è maturato in pieno recupero.
Questo il quadro completo relativo ai risultati della settima giornata del girone C di Serie C2. A seguire la classifica.
Caffè Portos – Futsal Amatrice 7 – 2, Virtus Samb – Real Monturano 2 – 3, Futsal P.S. Giorgio – A.B. Cascinare 4 – 1, Montappone – Fontespina 3 – 3, S.Crispino – Riviera delle Palme 1 – 1, Torrese – Offida 5 – 3, Pamar Civitanova – Atl.Trodika 7 – 6, Bocastrum – SBT FC 5 – 5.
CLASSIFICA

Real Monturano 17; Torrese 15; Atl.Trodika, Riviera delle Palme, Futsal Porto San Giorgio 12; Fontespina, Bocastrum United 11; Atletico Bivio Cascinare, Caffè Portos 10; SBT FC 9; Montappone 8; Virtus Samb, Pamar Civitanova 7; Offida, San Crispino 6; Futsal Amatrice 1

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)