SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non c’è solo il difensore Valerio Quondamatteo nel plotoncino di ex rossoblu tra le file del Crotone. Ci sono pure Emanuele Concetti e Roberto Bischeri. Tutti e due vantano un passato con la maglia della Samb – anche se in periodi differenti – entrambi adesso proveranno a riportate la compagine calabrese in quella Serie B che i pitagorici hanno abbandonato il giugno scorso, dopo un torneo disgraziato.
Il centrocampista toscano vestì il rossoblu nel corso del campionato di C2 edizione 2001-2002. Fu l’annata della splendida promozione in C1: la squadra di Colantuono nelle ultime 9 partite fece il miracolo, recuperando posizioni e strappando un biglietto per i play off, poi vinti. C’era anche Quondamatteo, punto fermo dell’undici rivierasco, mentre per Bischeri non ci fu molta gloria: appena tre i “gettoni” collezionati. La stagione successiva il giocatore si trasferì a Sassuolo.
Diversa la parentesi rossoblu per il portiere Concetti, in riva all’Adriatico dal gennaio 2006 via Perugia. Era la Samb del presidente (?) Alberto Soldini e del direttore sportivo Carlo Colacioppo. Concetti finì per raggranellare 13 presenze – a Di Dio e Rosati rimasero la panchina e la tribuna – ma soprattutto visse mesi di stenti e difficoltà, con la squadra in autogestione, abbandonata dalla società e lasciata in balia degli eventi. Per fortuna il finale di quella triste storia fu lieto: i vittoriosi play out contro il Lumezzane regalarono alla Samb una salvezza che per come si erano messe le cose ebbe dell’incredibile. Concetti, nonostante venne accolto dalla piazza con un certo scetticismo, fu uno dei protagonisti più positivi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 886 volte, 1 oggi)