SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una domenica nerissima per la Soltec Rugby Samb che in casa dello Jesi ha rimediato una batosta: 46-0 il risultato a favore dei locali. L’avversario è certamente tra i più forti del girone, ma questo non può bastare a giustificare una disfatta di queste proporzioni.
Senza tanti giri di parole: San Benedetto ha giocato molto male, senza dubbio la peggiore prestazione da inizio anno. Jesi di contro ha fatto appieno la sua parte. Per i rossoblu, che adesso dovranno cercare di riscattare in modo convincente la giornataccia di Jesi, incombe un’altra trasferta, in quel di Avezzano.
GIOVANILI. Fine settimana negativo anche per le altre formazioni rossoblu. Vince solo l’Under 19. I ragazzi di coach Del Giacco hanno dominato l’incontro liquidando senza grosse difficoltà il malcapitato Tornimparte. Le mete sono state realizzate da Di Carlantonio (5), Guidotti (3), Curi (1), Ficetola (1), Camaioni (1), Fazzi (1) e Straccia (1).
«Sono soddisfatto del lavoro svolto dai miei ragazzi: abbiamo, anche se solo in parte, riscattato la partita contro il Pesaro. Pretendo sempre tanto comunque dai miei atleti. Adesso pensiamo a Pescara».
Sconfitte invece l’Under 17 e l’Under 15: i primi hanno ceduto in casa contro l’Avezzano (29-3 il risultato appannaggio degli abruzzesi), mentre i secondi sono stati travolti dal Pesaro (52-5). L’Under 17 tornerà in campo domenica prossima, quando riceverà la visita dell’Aquila; turno infrasettimanale invece per l’Under 15, di nuovo impegnata il 1° novembre al Fratelli Ballarin contro lo Jesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 898 volte, 1 oggi)