CIVITANOVA MARCHE – Dopo la residenza della compagnia diretta da Carlo Cecchi, i Teatri di Civitanova accolgono – da lunedì 22 ottobre fino a sabato 27 ottobre – una nuova residenza, presso il Teatro Annibal Caro nell’ambito del progetto “Civitanova casa del Teatro”.

Quella di Leo Muscato, uno fra i registi più interessanti delle ultime generazioni, che terrà la settima ed ultima sessione (dopo Ascoli Piceno, aprile 2007; San Ginesio, luglio 2007; Santu Lussurgiu, agosto 2007; Torino, settembre 2007; Piacenza, ottobre 2007 e Milano, ottobre 2007) del laboratorio su Gabbiano, il nuovo spettacolo che nasce dalla sinergia produttiva tra Leart’ Teatro e Teatro Stabile delle Marche e la collaborazione dell’Amat.
Il laboratorio è finalizzato alla scelta dei dieci attori che porteranno in scena il testo cechoviano, che debutterà in prima assoluta il 14 marzo al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, per poi iniziare una lunga tournée che lo porterà nei maggiori teatri italiani.
I partecipanti alla sezione che si svolgerà a Civitanova Marche, selezionati direttamente da Muscato, sono 15 e provengono da ogni parte d’Italia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 529 volte, 1 oggi)