da Sambenedettoggi.it in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La riorganizzazione dei settori amministrativi del Comune e gli spostamenti del personale con le relative nuove qualifiche avranno un costo di 8000 euro. Lo ha dichiarato l’assessore al Personale Eldo Fanini, spiegando che la pianta organica dei dipendenti esistente è vecchia di 15 anni. «Bisogna migliorare gli uffici comunali per avere servizi più efficienti. E poi ci servono dipendenti che abbiano la capacità di sapersi mettere in discussione. Non ci saranno penalizzazioni né abbassamenti di qualifica».
Fanini, rispondendo in Consiglio comunale all’interrogazione del consigliere Luca Vignoli, ha chiarito finalmente una cosa che ci aspettavamo. Questi stravolgimenti degli uffici comunali avranno un costo, a cui andrà sommata la parcella ad hoc del consulente Giovanni Xilo, a cui speriamo non sarà sommato il calo di produttività legato a scelte sbagliate o a cali di rendimento dei dipendenti “spostati” forzosamente.
A questo punto è auspicabile che, se lo “spostamento” non sortirà benefici, chi lo ha programmato abbia lo stesso coraggio richiesto ai dipendenti: quello di mettersi in discussione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 501 volte, 1 oggi)