da Sambenedettoggi.it in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Sarà la partita della vita per l’Arezzo». Così Luciano De Paola aveva definito la sfida contro la Samb a inizio settimana. Se i rossoblu hanno bisogno di punti salvezza, ai toscani serve una vittoria per rinfocolare speranze d’alta classifica e alleviare l’amarezza conseguente alla penalizzazione decretata dalla Commissione Disciplinare prima della sfortunata trasferta di Pescara. Di più, il risultato contro la Samb sarebbe utile a Conte e soci per risollevare l’umore di un ambiente a dir poco scontento. La squadra dal canto suo, come ordinato dalla società che ha imposto «una pausa di riflessione», in settimana è rimasta in silenzio.
L’allenamento del venerdì intanto non ha sciolto i dubbi in merito alla formazione che il tecnico De Paola opporrà ai marchigiani. Tre i nodi da sciogliere: Bricca o Lanzara per il ruolo di tersino sinistro; Togni o Beati in mediana; e Kroupi o Falomi in attacco. Proviamo comunque a ipotizzare l’undici anti-Samb: Marconato, Conte, Bricca, Ranocchia, Cazzola, Bondi, Roselli, Togni, Cavagna, Martinetti, Kroupi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 447 volte, 1 oggi)