da Sambenedettoggi.it in edicola
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ennesimo fine settimana emozionante per il calcio dilettantesco. In Promozione la matricola Petritoli ospita la Cuprense. I gialloblu, oltre a non avere a disposizione gli squalificati Lucidi e Greganti, avranno contro anche il passionale pubblico neroverde. La compagine di mister Minuti dovrà, perciò, stare attenta a mantenere alta la concentrazione.
Scendendo in Prima Categoria, il Porto d’Ascoli ospita tra le mura amiche il Monsampolo. I biancocelesti, reduci dalla prima vittoria stagionale, sono ora chiamati a rompere il digiuno anche in casa, soprattutto in vitù di una classifica non ancora consona all’obiettivo di inizio stagione. La Ripa, in serie positiva da tre turni, proverà ad allungare la scia contro il Monsampietro (si gioca a Cupra Marittima). Un altro risultato positivo consentirà ai ragazzi di mister Leli di prendere ulteriore coscienza nei propri mezzi.
Più difficile la situazione dell’Acquaviva che, penultima insieme alla Jrvs, affronta sul proprio campo una rinvigorita Truentina. Scontato sottolineare che gli aranciocelesti dovranno cercare di vincere. In Seconda categoria due gli scontri diretti: il Real Centobuchi e la Sentina ospitano rispettivamente Mariner e Sporting Acquaviva. Tutte e quattro cercano l’aggancio in vetta. La Valtesino ha la possibilità di arrivare in cima battendo furori casa l’Azzurra Colli. La Gmd Grottammare dovrà invece portare a casa i tre punti con l’Amandola.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 523 volte, 1 oggi)