RIPATRANSONE – Il Comune intitola il Palazzetto delle Associazioni al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, simbolo dell’antiterrorismo e della partecipazione attiva alla cosa pubblica.
La cerimonia si svolgerà sabato 20 ottobre. Un corteo si riunirà alle ore 16 presso il Teatro Comunale Luigi Mercantini e sfilerà, accompagnato dal Corpo Bandistico Città di Ripatransone, fino alla sede del Palazzetto che da anni ospita associazioni culturali, sportive e di volontariato.
Dalla Chiesa fu un partigiano, un generale dei Carabinieri ed un prefetto italiano, divenuto noto per il suo impegno nella lotta contro il terrorismo italiano prima e la lotta alla mafia in seguito. Morì in un agguato mafioso a Palermo il 3 settembre 1982, insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro.
È stato scelto di dedicare la sede dell’impegno associativo dei cittadini ripani a questa figura significativa, non solo per la lotta attiva contro il terrorismo e la Mafia, ma anche per la fiducia che il coraggioso generale ha riposto nell’appoggio delle Istituzioni e soprattutto nella loro collaborazione nell’impegno sociale. Alla domanda di un giornalista che gli chiedeva perché un giovane decide di diventare ufficiale dei carabinieri, Dalla Chiesa rispose: «perché crede e ha bisogno di continuare a credere».
Alla manifestazione parteciperà anche il figlio del compianto Generale, l’Onorevole Nando Dalla Chiesa. Professore all’Università di Milano, autore del libro di denuncia “Delitto imperfetto” e di numerosi saggi di politica e giustizia, attualmente è sottosegretario al Ministero dell’Università e della Ricerca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 484 volte, 1 oggi)