da Sambenedettoggi.it in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questo il commento del coordinatore comunale di Alleanza Nazionale Luigi Cava sull’esito delle primarie del 14 ottobre: «I risultati delle cosiddette primarie del Pd a San Benedetto del Tronto hanno di fatto sconfessato tutti i buoni propositi annunciati negli ultimi mesi. Si è fatto un gran parlare di gente nuova, di ricambio della classe dirigente, di partito aperto, e invece gli eletti non sono altro che i soliti noti: Giovanni Gaspari, Margherita Sorge, Loredana Emili, Sandro Donati, Pietro Colonnella, Silvano Evangelisti, Palma Del Zompo, Giulietta Capriotti, Lina Lazzari».
L’esponente del centrodestra sostiene poi che «nessun giovane ha visto spiragli poiché i Ds e la Margherita, che ne hanno dette di tutti i colori sulla legge elettorale ormai nota come “Porcellum”, non hanno fatto altro che riproporre per le Primarie del Pd le liste bloccate senza preferenza, chiudendo di fatto qualsivoglia possibilità di nuovi ingressi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 498 volte, 1 oggi)