da Sambenedettoggi.it in edicola

GROTTAMMARE – Torna il torneo organizzato dal centro sportivo Sportland di Grottammare. A partire da martedì 16 ottobre più di 30 squadre si affronteranno nella sesta edizione del campionato di calcio a 5 denominato “Everest Pocker Cup”.

Come spiegato dal responsabile del torneo, Andrea Raffaeli, da quest’anno inizierà anche la cooperazione col Centro Sportivo Italiano: «Questa è l’unica novità, poiché tecnicamente non abbiamo cambiato nulla del torneo – ha chiarito Raffaeli – il Csi fornirà gli arbitri: nelle partite più importanti vedremo anche di introdurre un doppio arbitro, per una maggior garanzia».

Le regole delle sfide ricalcano quelle classiche del calcio a 5, con partite di due tempi della durata di 25 minuti ciascuno. Il campionato si svolgerà in due fasi: nella prima le squadre verranno sistemate in diversi gironi che si affronteranno con la formula del “girone all’italiana”. Le migliori squadre accederanno alla seconda fase, che prevede incontri ad eliminazione diretta. Il superamento dei play off finali garantirà la qualificazione nel prossimo campionato di serie A e di serie B del torneo, per la stagione 2008/2009. La squadra vincitrice parteciperà alla finale regionale del torneo, per giocarsi il posto nella fase finale nazionale dell’Everest Poker Cup, che si svolgerà a Rimini dal 16 al 18 maggio 2008, presso il “Rimini Wellness”.

Le partite del torneo Sportland potranno essere giocate il martedì o il mercoledì sera, oppure il sabato o alla domenica: la scelta spetterà alle squadre che dovranno affrontarsi. Per quanto riguarda il numero di giocatori, ogni squadra avrà la possibilità di tesserarne di nuovi, almeno fino alla fine della prima fase. In ogni incontro potranno scendere in campo, al massimo, 11 calciatori. Le squalifiche dei giocatori scatteranno dopo 3 ammonizioni, nel primo turno, e solamente dopo 2 nella seconda fase.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.249 volte, 1 oggi)