Monticelli-Porto d’Ascoli 0-2

MONTICELLI (4-4-2): Antonelli, Fiori (66′ Gagliardi), Del Buono, Bachetti, Melosso, Di Giacomo, Menchini, Marini, Di Benedetto, Valenti S, Valenti G. A disposizione: Garofani, Sanna, Giuliani, Di Cristofaro. Allenatore: Morganti.  

PORTO D’ASCOLI (4-4-2): Induti M, Piergallini, La Riccia, Sansoni (83′ Grilli), Novelli, Induti A, Scacchia (64′ Capriotti), Maurizi, Di Filippo, Rocchi, Di Girolamo (78′ Filipponi Se). A disposizione: Filipponi Si, Sgattoni, Roma, Pasqualini). Allenatore Deogratias.

Arbitro: Teodori di Fermo.

Marcatori: 63′ Di Filippo, 77′ Maurizi.

ASCOLI PICENO – Il Porto d’Ascoli porta a casa i primi tre punti della stagione. La determinazione messa in campo premia la compagine di mister Deogratias, che si è trovata di fronte un Monticelli poco pericoloso sotto porta, ma comunque assai determinato. Un successo che permette ai biancocelesti di puntellare una classifica fino a questo momento deludente.

La gara. Pronti, via è il Porto d’Ascoli a rendersi pericoloso. Al 9′ un tiro dalla distanza di Di Filippo termina fuori. Trascorrono 20′ e Rocchi dalla bandierina invita Maurizi, ma il colpo di testa del numero 8 ospite si infrange sulla traversa.

Alla mezz’ora rimessa laterale dalla sinistra di Sansoni per Di Girolamo che giunge sul fondo e lascia partire un rasoterra viene respinto di piede da Antonelli. Il Monticelli si scuote: percussione centrale di Del Buono, sinistro che si spegne di poco a lato. Al 37′ tocco di Rocchi per Di Filippo, conclusione a girare che sfiora l’incrocio.

La ripresa si apre con i locali vicini al gol. Cross di Di Giacomo, semirovesciata in area di Di Benedetto, la palla esce di poco fuori. Ma al 63′ sono gli ospiti a passare in vantaggio: Rocchi parte dalla mediana con palla al piede in area allarga sulla sinistra per Di Girolamo il quale serve all’indietro Di Filippo: la sua “sassata” batte Antonelli.

Raddoppio biancoceleste al 77′ sugli sviluppi di un calcio angolo. Si accende una mischia, Piergallini di testa trova l’opposizione della difesa locale, poi Maurizi èlesto a infilare Antonelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 2 oggi)