GROTTAMMARE – È stata organizzata per domenica 14 ottobre alle ore 17 presso il caffè Kursaal di Grottammare la rappresentazione “Il treno dei diritti dei bambini”.
L’evento nasce dall’intento di quattro ragazze, Monica, Fabiana, Manuela e Ramina, di dar voce ai più piccoli e soprattutto alla signora Maria Pia Maoloni, l’insegnante italo-belga al centro nei mesi passati di una battaglia legale contro l’ex consorte, Rocco Antonini, da lei accusato di presunti abusi sulle due bambine della coppia, dichiarato in seguito innocente dalla giustizia belga.
La signora Maoloni interverrà nel corso della manifestazione, alla quale è invitata tutta la cittadinanza e in particolar modo i bambini.
L’ingresso è gratuito anche se, chi vorrà, potrà lasciare delle offerte che saranno devolute alla stessa signora Maoloni, al fine di sostenere le spese necessarie nel portare avanti la sua battaglia per riavere con sé le due figlie, che lo scorso maggio sono tornate in Belgio dal padre per volere della magistratura di quel paese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 502 volte, 1 oggi)