da Sambenedettoggi.it in edicola
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ sceso il sipario sulla seconda edizione della gara podistica Ascoli-San Benedetto. Tempo di bilanci. Innanzitutto parlano i numeri: 629 gli atleti iscritti, 585 quelli che hanno preso il via e 531 quelli che hanno percorso tutti i 33,250 km della competizione, che anche quest’anno ha visto la chiusura totale al traffico della strada Salaria.
Impresa non facile dal punto di vista organizzativo, ma l’ottimo lavoro delle forze dell’ordine e delle varie polizie municipali, dei volontari messi a disposizione dalla Protezione Civile coordinata da Dante Merlonghi e dalle società dell’intera vallata del Tronto ha fatto sì che i disagi fossero ridotti al minimo.
«Solamente nell’attraversamento di uno dei principali incroci di tutta la Salaria – racconta il presidente della Porto 85 Roberto Silvestri – abbiamo incontrato qualche difficoltà, ma per il resto direi che tutto è andato nel migliore dei modi, anche se abbiamo ancora ampi margini di miglioramento. Sono molto felice per i complimenti, tanti, ricevuti da autorità e atleti, che giro a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita di una gara che è nata per scherzo ed ora è già una bellissima realtà. Ringrazio in particolare il sindaco di San Benedetto Gaspari, il tenente dei Vigili Urbani Rossini e tutti coloro che hanno lavorato per garantire la sicurezza degli atleti. A San Benedetto ho riscontrato un’attenzione ed una disponibilità nei nostri confronti che ci hanno fatto molto piacere».
Tra le società che hanno partecipato ce n’è una che è tornata a casa più felice delle altre: si tratta della Avis Ascoli Marathon che, portando al traguardo tutti i 45 atleti iscritti alla gara, ha conquistato il premio offerto dai Supermercati Tigre (500 euro) e riservato proprio alla società che avesse tagliato il traguardo di San Benedetto con il maggior numero di tesserati.
Una curiosità tra gli iscritti, che sono giunti da Calabria, Puglia, Trentino, Lombardia, Umbria e naturalmente da Marche ed Abruzzo. Il primo iscritto alla gara in ordine cronologico (maggio) arrivava nientemeno che da Bergamo ed è stato il signor Mario Franchioni, che ha già prenotato la sua partecipazione alla Maratonina dei Magi del 6 gennaio, prossimo impegno organizzativo del Porto 85. «Ringrazio tutti gli sponsor – ha concluso Silvestri – per la sensibilità dimostrata, in particolare il Gruppo Santarelli, ma anche tutti coloro che hanno contribuito economicamente a questa gara».
La terza edizione della gara podistica Ascoli-San Benedetto si disputerà domenica 28 settembre 2008 ed è già stata inserita nel calendario della federazione di atletica leggera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.308 volte, 1 oggi)