da Sambenedettoggi.it in edicola

GROTTAMMARE – Torna l’atteso appuntamento con il 36° Trofeo “Serafino Orlini”, valido per il campionato italiano di marcia, individuale e di società. L’appuntamento è per domenica 21 ottobre a Grottammare.
Per il secondo anno consecutivo dunque, sarà la Perla dell’Adriatico – in collaborazione con il Centro Marcia Solestà, la Fidal, il Coni e la Provincia di Ascoli Piceno – a ospitare la manifestazione. L’obiettivo sarà quello di bissare il successo dello scorso anno, cercando di superare il numero di 150 atleti iscritti.
La gara è riservata alle categorie allievi/e e cadetti/e e potranno partecipare tutte le società affiliate alla Federazione Italiana di Atletica Leggera. Il percorso del circuito cittadino varia per ogni categoria: da 4 a 6 chilometri per i cadetti, fino a 10 chilometri per gli allievi. Da questa edizione peraltro, unitamente ai premi individuali e a quelli riservati alle prime tre società della manifestazione, è stata istituita l’assegnazione di un trofeo nazionale per la sezione cadetti/e. Come al solito il premio dedicato a Serafino Orlini toccherà al primo sodalizio nella classifica combinata.
«Per il nostro territorio il podismo è una disciplina è molto importante» ha commentato Nino Capriotti, assessore provinciale allo Sport. «Manifestazioni come queste possono essere un volano per la promozione turistica delle nostre zone. Ben vengano, quindi, investimenti di questo genere».
Il sindaco Luigi Merli ha aggiunto: «La città trarrà beneficio da questa gara, anche e soprattutto da punto di vista prettamente sportivo. Mi auguro che Grottammare sia sempre disponibile ad accogliere questo tipo di eventi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.221 volte, 1 oggi)