Porto d’Ascoli-Stella 0-0
PORTO D’ASCOLI (4-3-1-2): Induti M, La Riccia, Piergallini F, Sansoni, Novelli, Induti A, Fiorino (60’ Scacchia), Maurizi, Di Filippo, Rocchi (81’ Capriotti), Di Girolamo (60’ Sgattoni). A disposizione: Filipponi, Perozzi, Piergallini R, Pasqualini. Allenatore: Deogratias.
STELLA (4-4-2): Scaramucci, Guidotti, Pica, Carosi, Sprecacè, Vannicola, Sevi (66’ Ramoni), Fares (73’ Nava), Vallesi (55’ Pignotti), Siliquini, Massi. A disposizione: Pasqualini, Esposto, Tosti, Civita) Allenatore: Pilone.
Arbitro: Alesiani di Fermo
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Porto d’Ascoli continua a non vincere, ma quantomeno frena la corsa della capolista Stella. Manca ancora della personalità alla compagine di mister Deogratias benché il gioco sia in graduale miglioramento.
Gara tirata senza particolari emozioni. Al 7’ un diagonale di Di Filippo finisce di poco a lato. Scocca il quarto d’ora, Sprecacè sgambetta Rocchi che cade in area. Potevano forse starci gli estremi per il rigore, ma secondo l’arbitro il fallo è avvenuto fuori: punizione dal limite. Di Filippo batte, parabola arcuata che sorvola la traversa.
La Stella si fa notare al 21’ con Sevi, gran destro che si spegne sul fondo. Al 42’ Di Filippo dribbla la difesa ospite,in area la scia partire un tiro che finisce tra le mani di Scarmucci. È il 45’ quando Fares parte in contropiede, sulla sinistra appoggia in mezzo per Pica che gli restituisce la palla, ma la conclusione è alta.
La ripresa si apre con un tiro di Massi sballatissimo. Al 55’ Flavio Piegallini è bravo a rubar palla sulla trequarti, in area serve Di Filippo, il tiro è deviato in angolo. Subito dopo Siliquini, in posizione sospetta, viene fermato in corner dal fatale piedino di Marco Induti.
Al 65’ Rocchi su punizione tocca per Maurizi, destro potente che dà l’illusione ottica del gol. Trascorrono 8’ e su un calcio piazzato battuto da Sansoni in posizione defilata, la sfera attraversa indisturbata tutta l’area prima di spegnersi sul fondo. Un punto che può tutto sommato accontentare per la prestazione, meno invece per la situazione in classifica, che resta critica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 410 volte, 1 oggi)