SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In previsione delle primarie del 14 ottobre, si moltiplicano le liste nazionali e regionali dei papabili rappresentanti che verranno chiamati ad erigere il nuovo statuto del Partito Democratico. Tra questi ci sono anche i “Democratici con Veltroni” – terza lista in appoggio al candidato Walter Veltroni e Sara Giannini (per la presidenza regionale) – che nella costituente regionale avrà come punta di diamante il sindaco Giovanni Gaspari.

Nel raggruppamento faranno parte anche Alessandra Ruggieri, Paolo D’Erasmo, sindaco di Ripatransone, Loredana Emili, assessore ai servizi sociali di San Benedetto, Fernando Palestini, Meri Marziali, di Monterubbiano, Ilde Olivieri, assessore al Commercio di Monsampolo, Emanuel Isopi, Marco Curzi e Giovanna Calabresi. «In questa lista abbiamo cercato di tener conto di tutte le anime politiche che comporranno il Partito Democratico – ha precisato Giovanni Gaspari – non solo Ds o rappresentanti della Margherita, ma anche socialisti dello S.D.I. come Curzi, o Repubblicani Europei come Giovanna Calabresi. Le donne avranno poi un grande spazio poiché le liste sono costituite dal 50% di candidati uomini e dall’altro 50% da candidati donne».

L’obiettivo principale rimane quello di superare il successo delle primarie del 2006: solo a San Benedetto, per esempio, più di 2 mila e 500 persone parteciparono al voto.

«Questa è una competizione vera e propria – ha affermato l’assessore Emili – e mi fa piacere aver riunito diverse culture politiche in un’unica lista, creando un gruppo che tenga in considerazione anche territorio del fermano (da Monsampolo fino a Grottazzolina)».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.125 volte, 1 oggi)