da sambenedettoggi.it in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Davide Giorgino ce la dovrebbe fare, mentre Fabio Alteri bene che vada si accomoderà in panchina. Una Samb praticamente in emergenza si avvicina alla sfida verità contro la Lucchese.
Le certezze? Ce ne sono anche troppe. Tutte negative però: Ferrini e Carboni per esempio, che in settimana hanno continuato a lavorare a parte, resteranno a guardare i compagni di squadra come era successo domenica scorsa a Martina Franca. Stesso discorso per Visone, ma questa non è una novità.
Veniamo ad Alteri. L’attaccante romano nella tarda serata si sottoporrà all’ecografia alla coscia destra. Lo staff medico rossoblu ha infatti voluto far trascorrere più di 24 ore dall’incidente occorso al giocatore che giovedì, durante la consueta partitella in famiglia di metà settimana, nel tentativo di calciare un pallone ha avvertito una “fitta” dietro la coscia. Si teme ovviamente si possa trattare di uno stiramento. Nella migliore delle ipotesi – semplice contrattura – comunque, l’impiego di Alteri contro la Lucchese è praticamente impossibile. Significherebbe rischiare un giocatore che in ogni caso non ha ancora raggiunto la migliore condizione fisica.
Giorgino invece, come detto, è a disposizione e dovrebbe indossare regolarmente una maglia da titolare. Il centrocampista rossoblu nel pomeriggio, dopo due giorni di sedute in piscina, si è allenato insieme ai compagni di squadra. Dopo una settimana molto intensa, Ugolotti ha sottoposto il gruppo a una seduta più leggera, quasi di scarico, rispetto a quelle dei giorni scorsi.
L’UNDICI ANTI-LUCCHESE. Il tecnico rossoblu anche stavolta ha lasciato intendere poco, anche se la sensazione è che sia nel modulo che negli uomini domani non ci dovrebbero essere grosse novità rispetto alla squadra che ha pareggiato a Martina Franca. Proviamo a ipotizzare: Visi in porta, linea difensiva a quattro con Santoni (a sinistra) e Tinazzi a spingere sulle fasce e la coppia di centrali Camisa-Galeotti; in mediana duo frangiflutti Giorgino-Palladini, con Soddimo a Morini sugli esterni. Olivieri infine, agirà a sostegno dell’unica punta Curiale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 871 volte, 1 oggi)