MONTEFIORE DELL’ASO – Due officine elettroagricole di energia fotovoltaica da 50Kwp totali, supportate da sistemi di inseguitori solari realizzati dall’azienda Western &Co di San Benedetto saranno inaugurate domenica prossima 7 ottobre. I sistemi per la produzione di energia da fonti rinnovabili sono stati installati presso la società cooperativa agricola La Campana di Montefiore dell’Aso che riuscirà ad assorbire, per le proprie esigenze, circa l’80% dell’energia prodotta mentre la restante parte verrà acquista dall’Enel.

Si tratta di uno dei primi concreti e importanti esempi di come sia possibile produrre energia a tutto vantaggio dell’ambiente. Utilizzare l’energia da fonti rinnovabili rappresenta, inoltre, un importante tratto distintivo particolarmente apprezzato soprattutto dai turisti stranieri che hanno spesso dichiarato di preferire tali tipi di strutture per le proprie vacanze. L’esperienza della società cooperativa agricola La Campana sarà anche analizzata nel corso del convegno sul tema “La Campana e Montefiore dell’Aso”. L’evento si svolgerà sabato 6 ottobre 2007 a partire dalle ore 17 al Museo Adolfo De Carolis di Montefiore alla presenza di Achille Castelli sindaco di Montefiore, Marisa Moreschini presidente onorario de “La Campana”, Ugo Tiberi presidente Avis Montefiore e dell’ingegnere e professore Francesco Cirillo dell’Università La Sapienza di Roma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 348 volte, 1 oggi)