GROTTAMMARE – Qualche cambiamento nei parametri, ma anche quest’anno sono stati aperti i termini per la presentazione delle domande relative all’assegnazione dei contributi per il pagamento del canone di affitto, con scadenza per il 31 ottobre.

Ecco i nuovi requisiti: essere in possesso di regolare contratto di affitto per un alloggio non di lusso; pagare un canone mensile non superiore a 560 euro; risiedere presso l’alloggio per il quale si chiede il contributo; non essere proprietari di altro alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare.

Ed, ovviamente, rientrare nei seguenti livelli economici: valore Isee non superiore a 5061,68 euro, con incidenza sul canone di affitto non inferiore al 30%; valore isee non superiore a 10.123,36 euro, con incidenza del canone di affitto non inferiore al 40%.

Per il 2006, la Regione Marche ha reso disponibili i fondi, mentre in Comune è in corso l’istruttoria per la verifica di residenza e del nucleo familiare, per la ripartizione e la liquidazione agli aventi diritto. Nel 2006, su 189 domande, solo 7 sono state escluse.

Il bando ed il modello per la domanda possono essere ritirati presso l’Ufficio relazioni con il pubblico o all’Ufficio Servizi sociali. Per informazioni più dettagliate, un operatore sarà a disposizione del pubblico presso l’Ufficio Servizi sociali (primo piano) nei giorni di lunedì e giovedì dalle 10 alle 13 e martedì dalle 15,30 alle 17,30, o telefonando allo 0735.739236).

Il bando è disponibile anche sul sito internet del Comune http://www.comune.grottammare.ap.it/.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 345 volte, 1 oggi)