da Sambenedettoggi.it in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ scattato il conto alla rovescia per l’esordio in campionato della Soltec Rugby Samb, attesa, domenica prossima dalla trasferta in casa del Gubbio. Subito un impegno probante per i rossoblu del duo Franco Spaletra-Angelo Massi, che poi esordiranno al “Fratelli Ballarin” la settimana successiva contro Fermo.
«Dovremo prestare la massima attenzione» avverte il presidente della Soltec Aleandro Fioroni. «Quest’anno siamo stati inseriti in un raggruppamento molto più difficile rispetto a quello della stagione passata». Nel girone 1 infatti, troviamo, unitamente alla compagine eugubina, altre due umbre, Terni e Perugia, tre squadre marchigiane (Jesi, Fermo, Pesaro) e altrettanti abruzzesi (Paganica, Avezzano e Gran Sasso).
«Girone tosto, ma anche stimolante – prosegue Fioroni – L’obiettivo resta sempre quello: la Serie B. L’anno scorso il salto di categoria ci è sfuggito per un soffio».
La squadra è praticamente la stessa, fatta eccezione per l’inserimento di qualche giovane “promosso” dall’Under 19: da Loris Testa a Partemi, da Valentini a Edoardo Spinozzi. C’è però la grande novità del cambio al timone: via Sergio Pignotti, dopo più di 30 anni, dentro Spaletra e Massi.
«Con Sergio ci siamo lasciati senza rancore, del resto è stata e sarà ancora un’istituzione per il rugby sambenedettese. Abbiamo però fatto una scelta, quella del rinnovamento, optando per due allenatori più giovani. Senza nulla togliere a Pignotti, ma il suo carattere si prestava poco alla collaborazione con un nuovo tecnico».
CAMPIONATO. Domenica al via la nuova stagione di Serie C. Diciotto le giornate: si parte il 7 ottobre e si finisce il 9 marzo. La prima classificata del girone 1 accederà direttamente alla fase play off, mentre la seconda potrà rientrarvi vincendo lo spareggio tra la vincente della partita tra le prime classificate dei raggruppamenti 2 e 3.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.209 volte, 1 oggi)