OFFIDA – Momenti di paura: nella giornata di lunedì alcuni operai, che erano al lavoro ad Offida, hanno recuperato casualmente un ordigno bellico ad ananas, con materiale esplosivo a frammentazione. Sembra però che gli operai, abbiano posato la bomba addirittura in un giardino di un cittadino offidano. Che, oltretutto, è un giornalista.
Questi, ignaro, ha notato l’ordigno nel suo giardino nella mattinata di e ha prontamente avvertito i Carabinieri. Le forze dell’ordine si sono attivate subito, e a tempo di record hanno chiamato i Carabinieri di Ancona che hanno inviato un gruppo di artificieri.
Dopo l’autorizzazione del Prefetto e del Sindaco di Offida, la bomba è stata portata in un terreno isolato dove è stata fatta brillare, in un’apposita buca, nella notte tra lunedì e martedì.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 544 volte, 1 oggi)