RIPATRANSONE – Finalmente inizia a concretizzarsi il progetto metanizzazione della Valtesino, una zona oramai in continua espansione sia dal punto industriale-artigianale che residenziale.

L’appalto è stato concesso dai Comuni di Castignano e Ripatransone alla Piceno Consind che ha già iniziato i lavori: è stato completato, infatti il primo tratto (per una lunghezza pari a km 2,120 per Castignano e 2,365 Km per Ripatransone) impiegando una cifra complessiva di 221mila euro; per il secondo tratto, invece, saranno necessari 572.256 euro per 4,870 km complessivi (tratto che riguarda la sola zona ripana). Intanto, il Comune ha già iniziato a muoversi per questa seconda fase, promuovendo un incontro con i cittadini della Valtesino per illustrare lo stato dei lavori e per richiedere le necessarie autorizzazioni all’intervento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 580 volte, 1 oggi)