da Sambenedettoggi.it in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Molti bambini nella scuola Caselli di via Moretti non possono usufruire della mensa perché il Comune ha spostato al 2008 i lavori di ampliamento del refettorio. Perché questa scelta infelice?», domanda il capogruppo di Alleanza Nazionale in Consiglio comunale Pasqualino Piunti.
Sempre in merito all’edilizia scolastica, dal partito di opposizione arriva una critica nei confronti di un’altra opera pubblica differita, l’ampliamento della scuola Alfortville nel quartiere Agraria.

A chiedere all’amministrazione di cambiare idea è il consigliere Luca Vignoli: «Quel plesso è troppo piccolo per tutti i bambini delle elementari e delle medie, oltre ai problemi con la mensa c’è anche difficoltà a svolgere i laboratori didattici. Chiediamo al Comune di tornare indietro su queste scelte».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 436 volte, 1 oggi)