SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un viale De Gasperi double face: un marciapiede strettino di tonalità rossa nel lato ovest rifatto dalla giunta Martinelli, un marciapiede largo quattro volte tanto e di tonalità bianco sabbia sul lato est, da gennaio 2008. Rimane identico il materiale: travertino.
Per il lato est il Comune deve ancora scegliere fra due progetti, entrambi dell’architetto Davarpanah Farnush. Idee peraltro simili fra loro, dove domina l’idea del “boulevard”, abbellito da aiuole e alberelli come oleandri in albero, arancio amaro, acanfora.
Il costo complessivo previsto per questa riqualificazione è di circa 500 mila euro.
C’è un problema parcheggi, congiunto con un “problema vetrine”. Definita la nuova disposizione dei parcheggi – in linea invece che a spina di pesce – rimane da definire dove disporre il serpentone di auto. Vicino all’aiuola (solo di nome) spartitraffico, oppure parallela al nuovo marciapiede “da passeggio”? Questa seconda ipotesi scontenta i commercianti, che temono per la visibilità delle loro vetrine e premono per la prima soluzione. Ma il ragionamento sembra astruso, anche perché è buona regola che le vetrine si osservino camminando sul marciapiede, non in auto o, peggio, guidando. Comunque sono fra 10 e 15 i posti auto che si perderebbero, recuperati in via Gino Moretti dove il marciapiede verso l’Albula verrà ristretto.
Altre novità riguardano i dossi rallentatori: alcuni saranno tolti perchè troppi e troppo vicini. E poi – sempre in tema di sicurezza – un percorso per ciechi e ipovedenti chiamato “sistema Loges” che attraverserà tutta l’area.
La riqualificazione comincerà dal negozio Tokedo, esattamente di fronte a dove si sono fermati i lavori fatti sul lato opposto nel 2005. Non ci saranno ritardi, assicura il Comune, perché l’opera sarà assegnata a un’unica impresa che lavorerà in sei segmenti, isolato per isolato, impiegando circa un mese per ogni tratto. Si partirà dopo l’Epifania, facendo a meno della chiusura totale del viale che tanto fece infuriare i commercianti, per giunta in periodi votati allo shopping. In estate sarà tutto pronto.

(ha collaborato Andrea Bellabarba)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.681 volte, 1 oggi)