SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Infermeria affollata. Mai così sciagurato l’inizio di stagione per il Porto d’Ascoli. Si è fermata mezza squadra. «Abbiamo dei problemi» ha esordito mister Deogratias, «sabato scorso in campo, contro la Monteprandonese, avevo giocatori che non si erano mai allenati in settimana e giustamente non hanno reso al meglio. Di positivo c’è che la squadra ha provato a giocare fino alla fine».
«Sono però convinto» ha proseguito l’allenatore biancazzurro, «di possedere una squadra di valore. Dobbiamo pazientare ancora un po’ poi verrà fuori il nostro potenziale».
Sabato prossimo contro la novità Monsampietro Morico non ci sarà Straccia, uscito anzitempo contro il Monteprandone per un ginocchio in disordine. Per lui probabile un mese di stop; verso il pieno recupero invece i vari Perozzi, Pompei, Piergallini, Fiorino, Rocchi, Sgattoni e Di Filippo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 382 volte, 1 oggi)