Dire come ha fatto Beppe Grillo che il potere politico va controllato anche in campo locale è una banalità ma è necessario farlo per un semplice motivo racchiuso nel proverbio: l’occasione fa l’uomo ladro.
E’ l’intento della redazione che dirigo: aiutare chi comanda a non sbagliare. La città lo ha capito e ci sta seguendo sempre con maggiore attenzione.
Riporto con gratitudine alcune dimostrazione di affetto
«In bocca al lupo. Spero faccia tanta inchiesta e chieda sempre conto ai nostri amministratori di quello che fanno. Nel bene e nel male» Firmato Gundam. «Egr. Direttore, le faccio un grande in bocca al lupo. Mi auguro vi sia sempre maggiore attenzione verso i cittadini ed i giovani. Questa mattina ho perso negli uffici pubblici di San Benedetto oltre 2 ore senza riuscire ad avere un certificato» gformentini. «In bocca al lupo al Direttore e a tutta la redazione, da lettore di Acquaviva Picena spero di trovare presto anche nel mio paese la versione dell’edizione cartacea, in modo che anche gli acquavivani siano maggiormente spronati oltre che a leggere e informarsi anche a partecipare alla vita attiva del paese. Ringrazio la redazione per l’attenzione che ha prestato e sicuramente continuerà a fare nel futuro» Mastro. «Caro Direttore, in bocca al Lupo. Adesso che avete iniziato l’avventura sulla carta stampata, spero che rimaniate liberi da qualsiasi pressione “editoriale” e quindi continuate a pubblicare le notizie in maniera critica e oggettiva» Andrea Marinucci.
Grazie di cuore a tutti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 447 volte, 1 oggi)