COLONNELLA – Ad un posto di blocco effettuato la scorsa notte dai carabinieri di Colonnella all’uscita del casello Val Vibrata, un automobilista polacco, in seguito ad un controllo di documenti, è stato arrestato in quanto sull’uomo pendeva un mandato di cattura internazionale per truffa e falsificazione di documenti. Il 42enne polacco, importatore di autovetture, si era allontanato dalla Polonia in seguito ad alcuni reati commessi in patria, al fine di evitare il provvedimento di carcerazione. Non aveva previsto però, che sulla sua persona era stato già emesso un mandato di cattura internazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 609 volte, 1 oggi)