SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quando rientrerà in campo Fabio Visone? Il centrocampista della Samb è ancora “fermo ai box” per via dell’operazione alla pianta del piede che ha eseguito a inizio estate, per eliminare una ciste fastidiosa. Domenica scorsa era al Riviera delle Palme, ma solo come spettatore. Ieri, alla ripresa degli allenamenti, neanche l’ombra. Eppure siamo a fine settembre e, quando il centrocampista fu preso dal Grosseto (squadra che, un anno fa, lo soffiò proprio alla Samb, a parametro zero…), si pensava che proprio in questi giorni l’ex fermano potesse ricominciare ad allenarsi. Invece.
Se Ugolotti, ad esempio, spera che «dopo gli ultimi accertamenti, potrebbe iniziare una preparazione intensiva», c’è il rischio che il bravo centrocampista debba restare al palo per ancora altre settimane. Forse un mese.
Il problema, infatti, risiede nella difficile cicatrizzazione della ferita, che, comunque, sembra sia stata operata correttamente. Ma il mancato ricongiungimento delle porzioni della pelle potrebbe comportare ulteriori problemi. In settimana Visone sarà sottoposto a ulteriori accertamenti, che potrebbero però anche esigere addirittura una nuova operazione, necessaria per ripulire la ferita. Nel caso peggiore, il centrocampista potrebbe riprendere a correre addirittura alla fine del mese, e quindi il suo impiego effettivo in campo rischia di protrarsi di molto.

Oltretutto Visone dovrà smaltire qualche chiletto di troppo accumulato in questo periodo di inattività. Un bel grattacapo, che, comunque, si spera volga al meglio.
Intanto ieri la squadra ha ripreso ad allenarsi, a Controguerra. Ancora assenti Ferrini e Marino le cui condizioni dovranno essere valutate in vista di un eventuale recupero per Martinafranca. Era assente canche Cia, impegnato con la rappresentativa Under 20 di Serie C, a Firenze.
Mercoledì la Samb eseguirà una doppia seduta atletica, con allenamento anche in palestra in mattinata e quindi al Ciarrocchi, poi, nel pomeriggio, all’Agraria. Giovedì è in programma una partitella in famiglia a Colonnella; venerdì la squadra si allenerà al Ciarrocchi.
SONDAGGIO. Sull’edizione on-line del nostro giornale stiamo conducendo un sondaggio sulle responsabilità di questo brutto inizio di stagione. Per i nostri lettori, i maggiori colpevoli sono i calciatori (44%), seguiti dalle scelte della società (28%), quindi il direttore sportivo Natali con il 19% e Ugolotti (9%).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 885 volte, 1 oggi)