SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Bastone e carota. Stavolta, almeno per qualcuno, mister Ugolotti ha utilizzato il primo: tre giocatori titolari nella disfatta di Pescara, infatti, si accomoderanno in tribuna per la gara contro il Sorrento. Si tratta dell’esterno sinistro Cia, del trequartista Romanelli e del difensore Servi, tutti e tre deludentissimi in Abruzzo.

La formazione rossoblu dovrebbe essere quella che Ugolotti ha provato con più insistenza giovedì e venerdì, con Palladini davanti alla difesa, Giorgino e Carboni pronti ad aiutare il centrocampista sambenedettese in fase di interdizione, Olivieri e Soddimo sulle fasce e Alteri in attacco. In difesa, Moi esordirà dal primo minuto affianco a Galeotti, Tinazzi giocherà sulla fascia destra mentre Santoni potrebbe debuttare in difesa.

Oltre gli undici titolari, in panchina si accomoderanno Bindi, i difensori Camisa e Pistillo, i centrocampisti Morini e il giovanissimo trio Tulli, Forò e Iacoponi, e l’attaccante Curiale.

Se si tiene conto che Marino e Ferrini sono infortunati e quindi non disponibili, rispetto a Pescara la formazione sarà completamente rinnovata nel modulo ma anche negli uomini (ben 5 su 11). Non resta che incrociare le dita e sperare. Forza Samb e forza Ugolotti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.058 volte, 1 oggi)