SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’edizione 2007 della Rassegna Libero Bizzarri si preannuncia ricca di novità. La manifestazione apre i battenti venerdì 21 settembre alle ore 9 presso il Teatro delle Energie di Grottammare.

La kermesse si articola in nove giornate di proiezioni, dibattiti, approfondimenti e tributi a coloro che hanno reso immortale il sistema di comunicazione per immagini. L’apertura sarà nel segno della novità con la sezione nascente Il nostro tempo è ora, coordinata dal giovane Lorenzo Rossi.

Il Teatro delle Energie di Grottammare, il cine-teatro Margherita di Cupra Marittima e l’Auditorium del Comune di San Benedetto del Tronto saranno i tre luoghi in cui si svolgeranno le nove giornate della manifestazione.

La rassegna di quest’anno sarà dedicata a Michelangelo Antonioni, recentemente scomparso e ai suoi capolavori, in ricordo della sua presenza al Premio Bizzarri nel 1995 e nel 2005 per il conferimento del premio alla carriera.

La serata finale vedrà la consegna del premio alla carriera al regista Florestano Vancini, a Sergio Zavoli per il giornalismo televisivo, i riconoscimenti a Giovanni Floris per la trasmissione televisiva Ballarò, a Donatella Bianchi e Massimo Clementi per Linea Blu, a Stefano Della Casa per il programma radiofonico Hollywood Party e a Fernando Birri il premio Una vita per il cinema.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 694 volte, 1 oggi)