SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Immaginate una persona che come ogni giorno compie il solito gesto di buttare la spazzatura.
Immaginate di sentire nel bidone una specie di pianto e di trovare un sacchetto con dentro 4 cuccioli di cane ( di cui uno morto) dopo aver cercato a lungo tra l’immondizia. E’ quanto successo il 17 settembre a una persona nel quartiere Sentina, in via del Cacciatore.
I cuccioli sono stati asciugati e allattati con biberon di fortuna (siringhe) e poi sono stati affidati alle cure dei volontari dell’Associazione “L’Amico Fedele”.
Purtroppo gli abbandoni sono frequenti, ma in questo caso c’è un ostacolo ulteriore: i cuccioli hanno bisogno di essere alimentati ogni tre ore altrimenti potrebbero non farcela.
L’ideale sarebbe affidarli alle cure di una “neo-mamma di razza canina”. Chi avesse una cagnolina in grado di allattare (oppure buona volontà) e volesse dare una chance in più a questi cuccioli e un aiuto a chi sta cercando di salvarli può contattare il numero dell’Associazione L’amico Fedele 329-5637947.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 6.393 volte, 1 oggi)