SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Roberto Maroni, pluripregiudicato sambenedettese del 1965, è stato arrestato lo scorso fine settimana, con l’accusa di aver eseguito dopo almeno quattro scippi nei mesi di giugno e luglio nel centro cittadino a danno di altrettanti anziani.

Maroni è stato rintracciato grazie all’intensa attività di indagine da parte del personale del Commissariato di Polizia, supportati dai numerosi riscontri forniti anche dal personale della Polizia Scientifica.

La Procura della Repubblica di Ascoli Piceno ha richiesto l’applicazione della misura cautelare nei confronti del Maroni, istanza accolta in pieno dal G.I.P. che ne ha disposto la detenzione presso il carcere più vicino.

Esecuzione portata a termine dal personale di Polizia che, dopo le dovute perquisizioni e notifiche, ha condotto Maroni presso la casa Circondariale di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 676 volte, 1 oggi)