SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Penultimo appuntamento della rassegna dei Teatri Invisibili domenica 16 settembre, alle 21,30 al Teatro dell’Olmo di San Benedetto con la compagnia Korekané, che presenta lo spettacolo “In quiete“.

Lo spettacolo, ispirato al film “Sussurri e grida” del grande regista Ingmar Bergman recentemente scomparso, ha la regia di Chiara Cicognani ed Elisabetta Gambi, che recitano anche nello spettacolo insieme a Alberto Guiducci, Stefania Tamburini e Monica Vandi.

Il film è solo un pretesto per penetrare gli spazi più reconditi della mente umana e studiare l’inquietudine delle persone, che spesso è talmente radicata nell’interiorità da diventare un aspetto naturale di cui ci si dimentica. Korekané indaga l’inquietudine, si pone interrogativi che traduce in immagini e poesia. La storia è una situazione molto semplice e ricorrente del nostro vissuto: Agnese sta morendo e al suo capezzale sono riuniti le due sorelle, la governante e il prete. Ogni personaggio nasconde un rancore ed un dolore. Quella che viene presentata è una profonda analisi delle relazioni tra vita e morte e tra fede e dubbio.

L’Associazione Culturale Korekané nasce a Rimini nel 2001 dall’incontro di un gruppo di attori e lavora intorno al Teatro di Ricerca, in cui l’attore ha un ruolo centrale nel creare emozioni a diretto rapporto con il pubblico. Un teatro comprensibile che mette a nudo la fragilità dei sentimenti umani e gli assurdi squilibri che dirigono il mondo attuale.

Ingresso 8 euro, è consigliabile la prenotazione allo 0735.582795. Ultimo appuntamento dei Teatri Invisibili domenica 23 settembre con lo spettacolo “Mille e un naufragio” del Laboratorio Teatrale Re Nudo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 428 volte, 1 oggi)