RIPATRANSONE – La Ripa ci riprova. Dopo la sconfitta per 3-2 contro il Monterubbiano in Coppa, la compagine di mister Riccardo Leli cerca il riscatto alla prima di campionato, proprio contro la neopromossa. Un segno del destino per il club del patron Perazzoli.
«Sono fiducioso – da detto in proposito il tecnico amaranto – anche se non nascondo che il Monterubbiano mi ha impressionato parecchio. E’ una squadra molto aggressiva, bisogna stare attenti nonostante in Coppa abbiamo preso gol tutti da calcio piazzato».
«In ogni caso ho una squadra che corre molto – ha proseguito Leli – Il 4-4-2 che ho adottato mi permette di avere un undici che gioca un buon calcio. Quando incassiamo dei gol, è normale che la gara cambi, rischiando di subìre il gioco di rimessa. Dobbiamo essere in grado di evitare di incassare reti altrimenti dovremo organizzare diversamente la difesa».
In arrivo nelle prossime ore un esterno sinistro. Il nome non è dato saperlo, ma a quanto pare si tratta di giovane classe 87. Sabato infine non sarà dell’incontro Schiavone per uno stiramento. Rientrano invece Luzi ed Eleuteri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 448 volte, 1 oggi)