SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Possono partire i lavori di riqualificazione di viale delle Palme, la strada pedonale che costeggia i giardini pubblici, la “pineta” per eccellenza, in parallelo al rilevato ferroviario in pieno centro.

C’è l’ok della Sovrintendenza per i Beni Architettonici, c’è un progetto dell’architetto comunale Farnush ma c’è anche un mix di proposte progettuali che tiene conto di consigli, apporti e anche proteste.

Assicura il sindaco Gaspari: «La scelta finale riecheggia lo stile novecentesco dei progetti dell’ingegner Luigi Onorati». Sobrietà, luminosità, apertura, dunque, sembrerebbero essere i temi della nuova opera, finanziata a suo tempo dal governo Berlusconi con i buoni auspici dell’azzurro Scaltritti (clicca QUI).

Per la prossima estate, ha assicurato il sindaco, viale delle Palme avrà il suo nuovo volto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 984 volte, 1 oggi)