MARTINSICURO – Nel pomeriggio di lunedì 10 settembre si terrà un incontro tra l’amministrazione comunale di Martinsicuro e i pescatori e le associazioni di categoria per discutere sulla realizzazione, prevista a breve, dei box per il rimessaggio attrezzi nell’area portuale.

I lavori, già appaltati alla ditta realizzatrice dell’opera, verranno eseguiti grazie ad uno stanziamento di fondi previsto dal Docup pesca varato dalla Regione Abruzzo, con una minima compartecipazione finanziaria del Comune. Per i pescatori che però usufruiscono quotidianamente del porticciolo, le priorità su cui intervenire sono ben altre. Ad esempio, prima della realizzazione dei vani, sarebbe necessario provvedere alla sistemazione della zona dedicata all’attracco delle imbarcazioni e alla riqualificazione generale dell’area che è caduta in uno stato di notevole degrado. Tra le proteste, anche quelle dell’Associazione Rematori Martinsicurese, che tra le altre cose, denuncia anche la scarsa pulizia e cura del lungomare e il crescente abusivismo commerciale che, durante l’estate, prolifera sulla spiaggia e lungo il tratto della passeggiata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 336 volte, 1 oggi)