SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Squadra giovane e allenatore emergente. Il Lanciano del presidente Paolo Di Stanislao riparte con il proposito di sempre: raggiungere quanto prima una tranquilla salvezza.
CHE INIZIO. La partenza dei ragazzi di mister Moriero è stata scoppiettante, con la rotonda vittoria (3-0) sul campo della Pistoiese. Meglio è ancora è andato l’incontro successivo: l’esordio al Biondi ha regalato ai rossoneri altri 3 punti. Vittima, stavolta, l’ambizioso Perugia, steso da un gol di Bonvissuto che, ammonito per la seconda volta dopo un’esultanza sfrenata (si è tolto la maglia), è stato espulso e quindi salterà la trasferta di San Benedetto.
MORIERO GONGOLA. Mister Francesco Moriero, succeduto a inizio agosto a Carlo Susini, non può non essere soddisfatto dopo un inizio così. L’ex giocatore di Lecce, Cagliari, Roma, Inter, Napoli e della Nazionale – ha indossato la maglia azzurra nel corso di Francia ‘98 – in Abruzzo sta vivendo la seconda esperienza nelle vesti di allenatore, dopo la breve parentesi (dal gennaio scorso) con l’Africa Sports National di Abidjan, la Juventus della Costa d’Avorio.
IL MERCATO. Tanti giovani in cerca di rilancio e qualche tassello di esperienza. E’ il mercato rossonero. In Abruzzo sono arrivati i portieri Aresti (dal Cagliari) e Russo (Chiasso); i difensori Sannibale (Lazio), Vitale (Napoli), Criaco (Teramo), Ulivi (Avellino) e Del Prete (Pizzighettone); i rinforzi a centrocampo si chiamano invece Belleri e Luciani (Avellino), Petrucci (Lazio), Fonjock (Spal), Vicedomini (Paganese) e Giorgetti (Lecce); ecco poi gli attaccanti Wilker (Treviso) e Lauria (Martina).
Quattro infine gli acquisti formalizzati in chiusura di calciomercato: stiamo parlando dei due ex rossoblu, l’attaccante Andrea Alberti e il centrocampista Stefano Bagalini, il primo arrivato dal Brescia e il secondo dal Celano, e di Vincenzo Aurino (Ternana) e Andrea Pintori (Sangiovannese).
Hanno invece svestito la maglia frentana Carboni, passato proprio alla Samb, Sancilotto (Cesena), Molinari (Gallipoli), Maurantonio (Piacenza), Conti (Bellinzona) e Vivan (Vigor Lamezia). Via dall’Abruzzo pure il direttore sportivo Maurizio Natali, altro ex di lusso della sfida del Riviera delle Palme tra gli uomini di Ugolotti e l’undici di Moriero.
LE ULTIME DA LANCIANO. E’ finita in parità la sfida tra il Ferentino e il Lanciano, nella penultima sfida di Coppa Italia del girone P. Il gol dei rossoneri, scesi in campo con le seconde linee, è stato segnato da Verrillo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.816 volte, 1 oggi)